Loading...

Juventus-Napoli, quante sfide nella sfida: da Dybala vs Higuain ad Allegri vs Sarri

0
552
Napoli juventus Sarri allegri
Loading...
Loading...

Juventus Napoli sarri allegri

Manca un giorno alla partita più importante dell’anno, sabato sera tutti gli occhi dell’Italia calcistica saranno puntati su Juventus-Napoli, sfida scudetto che se non è decisiva potrebbe indirizzare la strada del tricolore verso Nord o verso Sud. Sarà un duello vibrante ed emozionante, anche perché ci saranno tante affascinanti sfide nella sfida.

Buffon vs Reina, l’importanza dei numeri 1

Juventus-Napoli, la madre di tutte le partite, metterà di fronte quelli che sono probabilmente i migliori portieri della serie A. Da una parte Buffon, un’icona del calcio italiano, sulla cresta dell’onda da oltre 20 anni. Grande personalità, è esplosivo tra i pali e reattivo nelle uscite. Se la Juve è tra le difese meno battute è anche merito suo, che oltre a parate di grande stile sa guidare ottimamente la difesa. Dall’altra parte Reina, portiere guascone che ha dato solidità alla difesa partenopea, rigenerando giocatori come Albiol e Koulibaly che con Benitez sembravano la banda del buco. Personalità fortissima dentro e fuori dal campo, guida la difesa come se avesse un joystick, grinta da vendere. E’ una sicurezza nelle uscite alte e gioca da libero aggiunto. Juventus-Napoli passa anche dalle loro parate.

Pogba vs Hamsik: fosforo a centrocampo

Decisivi saranno i duelli a centrocampo, chi avrà il predominio della terra di mezzo ha ottime chanches di portarsi a casa i 3 punti. Pogba e Hamsik sono i due giocatori chiave delle due squadre. Il francese, dopo un inizio stentato poiché veniva schierato da trequartista, è ritornato sui suoi livelli standard giocando da interno. Il suo gioco è molto fisico, ma sfrutta anche le incredibili doti tecniche e balistiche che gli ha donato madre natura. Dal suo lato se la vedrà con Allan. Hamsik è il grimaldello capace di scardinare le difese più arcigne. Spacca in due le squadre avversarie con i suoi inserimenti a fari spenti, creando spazi importanti inserendosi tra le linee. Decisiva sarà la sua capacità di sacrificarsi a centrocampo in fase di ripiegamento.

Dybala vs Higuain: i signori del gol

Se la chiave tattica di Juventus-Napoli passa per il centrocampo, non bisogna dimenticare che le partite si vincono buttando la palla nel sacco. Ed in questo Dybala ed Higuain sono due maestri. La “Joya”, dopo alcuni anni di apprendistato a Palermo tra serie A e serie B, è approdato in una big e sta dimostrando tutto il suo valore. Talento fulgido e cristallino, è dotato di un sinistro tagliente, grande visione di gioco, ottimo dribbling. Sa segnare e far segnare, dopo un periodo iniziale in cui spesso partiva dalla panchina ora è un intoccabile nell’undici di Allegri. A sfidarlo Higuain, il puntero triste degli ultimi due anni partenopei che ha ritrovato il sorriso con la cura Sarri. Una cura miracolosa, 24 gol in 24 partite, una media-gol straordinaria che sta facendo sognare una città. Capace di segnare in qualunque modo, tecnica sopraffina ed un destro dolcissimo. Sarà una sfida a passo di tango tra i due campioni argentini.

Allegri vs Sarri: duello toscano in panchina

Ed infine ci sarà anche un po’ di Toscana in Juventus-Napoli. Sulle due panchine siedono Allegri e Sarri, due toscanacci che si giocano lo scudetto. Allegri è nativo di Livorno, un toscano “di mare”, abile stratega soprattutto nella gestione del gruppo. Dopo i buono risultati col Milan ha saputo conquistare anche i tifosi bianconeri dopo lo scetticismo iniziale. Non ha un gioco particolarmente spettacolare, ma è estremamente pratico e cinico. E poi c’è Sarri, toscano “di campagna”, la vera rivelazione del campionato. Anche lui ha dovuto superare le diffidenze iniziali, in quanto aveva alle spalle un solo anno di serie A con l’Empoli e tanta gavetta nelle serie minori. Invece è riuscito a dare al Napoli un gioco spettacolare, ammirato in tutta Europa, fatto di difesa alta, pressing asfissiante ed un tiki-taka che punta alla verticalizzazione immediata. Ex impiegato bancario, sa bene come far quadrare i conti ma soprattutto il gioco del suo Napoli. Sarà una vera partita a scacchi. E per chi è amante dei numeri, suggeriamo di consultare le statistiche di Juventus-Napoli.

Loading...
Loading...