Loading...

Fifa, si chiude l’era Blatter: è Gianni Infantino il nuovo presidente

0
498
Gianni Infantino
Loading...
Loading...

Gianni Infantino

E’ Gianni Infantino il successore di Sepp Blatter travolto da scandali mondiali legati alla corruzione, scelto alla guida del calcio mondiale. Il nuovo presidente della Fifa Infantino, italo-svizzero., è stato eletto alla seconda votazione con 115 voti, 11 in più rispetto a quelli necessari. La vittoria di Infantino è stata netta, il suo concorrente più vicino, lo sceicco Salman Bin Ibrahim al Khalifa, non ha superato gli 88 voti. Infantino che tifa per l’Inter, avrà il compito certamente delicato di restituire credibilità al calcio che dopo gli scandali che hanno travolto Blatter, ha perso credibilità agli occhi di molti. Queste le sue prime parole: “Conquisteremo il rispetto con il lavoro ed il mondo ci applaudirà. Voglio un grande sviluppo del calcio in tutti i Paesi. Non sono il presidente dell’Europa ma di tutto il movimento”. Inoltre stando alle nuove norme votate dal congresso, un caso quale quello di Blatter, rimasto alla guida della Fifa per 17 anni non potrà più ripetersi in quanto è stato stabilito che il neo eletto non potrà superare i tre mandati, e quindi dopo il primo mandato in cui subentra a Blatter dimissionario prima di incorrere nella squalifica, nella prossima elezione prevista nel 2019 Infantino resterà alla guida del calcio mondiale per un massimo di 11 anni. Così a Sky Sport Blatter ha commentato l’elezione del suo successore: “Credo proprio che sia l’uomo giusto, arriva da un’organizzazione di calcio mondiale, possiede tanta energia e ha l’eta dalla sua parte: sono sicuro che farà un ottimo lavoro“.

 

Insomma gli auspici sono che con Infantino si possa realmente aprire una nuova fase del calcio mondiale all’insegna della legalità e della trasparenza.

Loading...
Loading...