Loading...

Genova, il caso della vigilessa che ruba una borsetta, viene licenziata ma il giudice la risarcisce

0
512
carabinieri
Loading...
Loading...

Carabinieri

Questo il caso della vigilessa di Genova che ha suscitato molto scalpore. La vigilessa in questione nella notte tra il 5 e il 6 gennaio del 2013, stando a quanto riportato dal Secolo XIX, ruba un borsetta in una discoteca e viene ripresa dalle telecamere. Nei confronti della vigilessa non viene però emesso alcun provvedimento, i superiori insabbiano la vicenda e tutto pare finire nel dimenticatoio, nonostante l’evidenza del furto ripreso dalle telecamere.

Ma il caso inizia ad avere una eco mediatica ed è soltanto a questo punto che i superiori temendo una cattiva pubblicità, decidono di licenziarla. Tuttavia la vigilessa che ritiene questo licenziamento illegittimo impugna il provvedimento e fa ricorso in tribunale. Al giudice dimostra di avere poblemi psicologici, il magistrato le crede e quindi stabilisce che la vigilessa ha diritto a un anno e mezzo di corresponsione della busta paga pari a 18 mensilità, ma non alla riassunzione.

Loading...
Loading...