Loading...

Cinema in ospedale: adesso è realtà al Gemelli di Roma

0
483
cinema
Loading...
Loading...

cinema

All’interno del Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma da oggi esiste uno spazio specifico destinato alla “cinematerapia”. Ovvero la magia di questo straordinario mezzo espressivo che è il cinema, viene portato all’interno dell’ospedale per dare sollievo ai pazienti. Il cinema integrato in una struttura ospedaliera è stato possibile grazie all’accordo tra il Policlinico GemelliMediCinema Italia Onlus. La sala che è stata costruita tra l’ottavo e il nono piano dell’ospedale, ha una capienza massima di 130 persone. Inoltre la struttura è in grado di di accogliere anche pazienti non autosufficienti, a letto o in sedia a rotelle. Così si è espresso a riguardo a questo progetto Fulvia Salvi, Presidente di MediCinema Italia Onlus : “In due anni abbiamo realizzato qualcosa che in Italia non era mai esistito e che poteva sembrare un progetto impossibile. Oggi, grazie alla Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli, all’Università Cattolica del Sacro Cuore e a tutti i nostri sostenitori, inauguriamo la più grande sala di terapia con cinema in Europa e un percorso che mette l’Italia al centro dell’innovazione nella terapia del sollievo e nella ricerca scientifica a essa collegata. La generosità di Disney Italia, primo fautore e maggior contributore con una serie di importanti donazioni, ha aperto la via e sostenuto il percorso per la realizzazione del progetto, lanciando una cordata di solidarietà straordinaria”. Si tratta di una conquista di civiltà che permetterà quindi ai malati attraverso la cinematherapy,  di sospendere la percezione del dolore

 

Progetti di questo tipo d’altronde sono stati già realizzati da MediCinema: nell’ottobre 2013 presso l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano (MI) e a giugno 2015 presso l’Ospedale Niguarda di Milano

Loading...
Loading...