Loading...

Bce, dal 2018 stop alle banconte da 500 euro per contrastare il riciclaggio

0
579
Banconota taglio 500 euro
Loading...
Loading...

Banconota taglio 500 euro

Verso la fine del 2018 verrà sospesa la produzione e l’emissione della banconota da 500 euro da parte della Banca centrale europea. La decisione della  Banca centrale europea ha come finalità il contrasto del riciclaggio e il finanziamento del terrorismo, in quanto la preoccupazione principale è che questa banconota possa favorire le attività di tipo illegale andando ad eludere controlli. Questo perché un taglio di tale valore consente ad esempio di trasportare con più facilità somme copsicue in una valigetta. Queste banconote in effetti risultano le più utilizzate nell’ambito del narcotraffico e anche dalle organizzazioni di stampo mafioso. Non è un caso che la maggior parte di queste banconote si trovano in Spagna, punto di snodo fondamentale per il narcotraffico. In pratica detto in altri termini la Bce ha stabilito che la banconota da 500 euro non verrà più prodotta ed emessa, tuttavia continuerà a circolare sia come moneta di pagamento che come riserva di valore. In questo senso lo scorso anno così ha sottolineato Ignazio Visco a proposito dell’economia illegale nell’audizione dinanzi alla Commissione Antimafia: “Una maggiore densità criminale fa salire il costo del credito per le imprese e induce una maggiore richiesta di garanzie da parte delle banche con potenziali aspetti negativi su investimenti e crescita. Senza criminalità il nostro Paese avrebbe goduto nel periodo che va dal 2006 al 2012 di ben 16 miliardi di investimenti stranieri in più” spiega Uninvest. La criminalità ha un effetto negativo sugli investimenti in generale e quelli diretti dall’estero in particolare”. ”Anomalie” in bonifici verso paradisi fiscali“. Nel nostro apese ad esempio oltre che dalla criminalità che alimenta consistenti traffici di economia illegale, la scarsa circolaziuone di quetaa moneta deriverebbe anche dalla crisi per cui chi possedeva queste banconote le ha depositate in banca e non le ha più prelevate.

 

Tornado alle disposizioni della Bce, è previsto che la banconota da 500 euro  resterà cambiabile a tempo illimitato. La produzione verrà fermata da subito mentre le emissioni cesseranno dalla fine del 2018 perché per quella data verranno introdotte le programmate banconote da 100 e 200 euro. Mentre resteranno in vigore quelle da 5 e 200 euro.

Loading...
Loading...