Loading...

Carta d’identità elettronica in arrivo dal 4 luglio: procedura e costi

0
537
Carta d'identità elettronica
Loading...
Loading...

Carta d'identità elettronica

Dal 4 luglio prossimo la Carta di Identità Elettronica (CIE) potrà iniziare ad essere richiesta dai cittadini. Sono più di 200 i comuni in cui sarà possibile ricevere la carta d’identità eletronica. Al momento queste sono le prime città che vi hanno aderito: Roma, Milano, Napoli, Torino, Bologna, Firenze, Genova, Trento, Bolzano, Trieste, Venezia, Bari e Lecce. Anche comuni più piccoli sono coinvolti in questa sperimentazione. Al momento in tutto i comuni che fanno la sperimentazione sono  26. Il costo complessivo per ottenere il rilascio della carta d’identità elettronica è di circa 22 euro, tenuto conto dei 13,76 euro per aprire la procedura, nonché l’Iva e i diritti fissi e di segreteria che vi sono connessi. Le condizioni per richiedere il nuovo documento elettronico sono le stesse per ottenere il rilascio di quello cartaceo, ovvero in caso di primo rilascio, deterioramento, smarrimento o furto del documento di identificazione. Nella circolare n.10/2016 del Ministero dell’Interno viene definito ogni ulteriore dettaglio tecnico al riguardo. Con l’erogazione della CIE i comuni potranno anche raccogliere i dati biometrici dei cittadini, quali elementi biometrici primari; elementi biometrici secondari; firma autografa nei casi previsti; autorizzazione o meno all’espatrio. Prima che gli venga effettivamente consegnata il cittadino avrà a disposizione un documento riassuntivo denominato “cartellino”.

 

La carta di identità elettronica oltre a dare la possibiità di viaggiare in tutta Europa, consente anche di ottenere le credenziali di accesso allo Spid, rivolgendosi ai gestori accreditati.

Loading...
Loading...