Loading...

Facebook, l’ultima bufala sul social: tutto quello che avete postato…

0
527
Facebook
Loading...
Loading...

Facebook

Da qualche giorno è circolato in molte bacheche su Facebook il messaggio secondo cui tutti i contenuti condivisi, compresi quelli cancellati, sarebbero stati resi pubblici. In realtà non accadrà nulla di tutto questo in quanto non è cambiato assolutamentte niente su Facebook riguardo alla normativa sulla privacy, nè tantomeno una pubblicazione del genere sul proprio profilo avrebbe alcun valore. L’unico effetto, come accade spesso sul social di Mark Zuckerberg, è di alimentare la solita catena di Sant’Antonio, sfruttando per l’appunto la “viralità” del mezzo. Questo il messaggio completo: “Tutto quello che avete postato diventa pubblico da domani. Anche i messaggi che sono stati eliminati o le foto non autorizzate. Non costa nulla per un semplice copia e incolla, meglio prevenire che curare. Canale 13 ha parlato del cambiamento nella normativa sulla privacy di Facebook. Io non do facebook o qualsiasi entità associata a facebook il permesso di usare le mie immagini, informazioni, i messaggi o i post, passato e futuro. Con questa dichiarazione, do avviso a Facebook che è severamente vietato divulgare, copiare, distribuire, trasmettere o prendere qualsiasi altra azione contro di me sulla base di questo profilo e / o il suo contenuto. Il contenuto di questo profilo è privato e le informazioni riservate. La violazione della privacy può essere punita dalla legge (UCC 1-308-1 1 308-103 e lo statuto di Roma). Nota: Facebook è ora un’entità pubblica. Tutti i membri devono pubblicare una nota come questa. Se preferisci, puoi copiare e incollare questa versione.

 

Se non pubblichi una dichiarazione almeno una volta, Sarà tatticamente permettendo l’uso delle tue foto, così come le informazioni contenute negli aggiornamenti di stato di profilo. Non condivido. Copia e incolla per stare sul sicuro”.

Loading...
Loading...