Loading...

Euro 2016, Germania-Italia 7-6: rigori, maledetti rigori!

0
708
Antonio Conte
Loading...
Loading...

Antonio Conte

EURO 2016 – Non è bastata l’umiltà e la coesione di questo gruppo. L’italia anche con la Germania se l’è giocata fino all’ultimo, ma alla fine hanno prevalso i tedeschi ai rigori. Semifinale per i panzer. L’Italia di Conte anche in questo match ha fatto tutto quello che era nelle sue possibilità. Fin dalle prime battute i tedeschi fanno possesso palla ma raramente riescono a rendersi pericolosi dalle parti di Buffon. Dopo un quarto d’ora Low sostituisce Schweinsteiger al posto di Khedira, il cenrocampista della Juventus si infortuna a causa di uno scontro con Chiellini. Al 27′ il nuovo entrato segna ma commette palesemene fallo su De Sciglio. La Germania conclude ancora dalle parti di Bufon nel finale del primo tempo prima con Gomez poi con Muller. Al 44′ però è l’Italia a sfiorare il vantaggio: sgroppata in contropiede di Giaccherini che mette in area dove non c’è nessuno e tiro da fuori di Sturaro che costringe al corner i tedeschi. Nella ripresa i panzer cominciano di buon piglio stringendo gli azzurri in una morsa: al 54′ è Florenzi che salva su una conclusione a colpo sicuro di Muller. Al 64′ c’è il vantaggio per la squadra di Low: cross di Hector deviazione imprecisa di Bonucci su cui si avventa Ozil che deposita il pallone alle spalle di Buffon. I tedeschi sull’onda dell’entusiasmo potrebbero raddoppiare con Gomez ma Buffon mostra riflessi felini nel deviare in angolo in colpo di tacco del tedesco. L’Italia si rivede con Pellè dalle parti di Neuer qualche minuto dopo, ma la sua conclusione non inquadra la porta. Al 78′ viene decretato un rigore per gli azzurri: Boateng tocca ingenuamente la palla in area su cross di Florenzi, il rigore viene trasformato da Bonucci. All’86’ al posto di Florenzi entra Darmian. Si va ai supplementari. Da annotare nel secondo dei tempi supplementari una grande occasione per Draxler che manda fuori. Al 106′ entra Insigne al posto di uno sfinito Eder e Zaza al posto di Chiellini. Si va ai rigori dove abbiamo una tradizione sfavorevole.

 

Per l’Italia sbagliano Zaza, Pellè Bonucci e Darmian, segnano Insinge Barzagli Giaccherini e Parolo. Per i tedeschi vanno asegno Draxler Hummels Kimmich, Boateng ed Hector che regala ai panzer l’accesso alle semifinali. L’Italia perde con l’onore delle armi ma ciò non può bastare a lenire una sconfitta che brucia molto.

Loading...
Loading...