Loading...

Savoia, Musto sulla cresta dell’Onda

0
Loading...
Loading...

Un feeling che non si è mai interrotto. Enzo Musto ed il Savoia un amore sbocciato due anni fa. Un’esperienza professionale che ha lasciato il segno. La decisione di affrontare nuove esperienze professionali. Agli amici il dirigente salernitano ha riferito, in più di una circostanza, che si trattava di un semplice arrivederci. Presto le strade di Musto e del Savoia si sarebbero nuovamente incrociate. Di tempo non ne è trascorso molto. Enzo non ha saputo resistere al richiamo del presidente Ciro Altea. Il rapporto di reciproca stima e la volontà di fare passi concreti per lo sviluppo del settore giovanile hanno convinto Enzo Musto a riprendere il discorso lasciato l’anno scorso. Il salernitano ricoprirà l’incarico di team manager della squadra juniores. La società oplontina vanta rapporti di buon vicinato con la Salernitana. Una collaborazione a 360 gradi confermata dal percorso di Giuseppe Altea, figlio del presidente, e protagonista con la primavera della Salernitana. Enzo sarà stretto collaboratore del mister Tessitore, ex bandiera del Savoia Calcio. A Torre Annunziata ritroverà e, soprattutto, l’abbraccio di tifosi che hanno mostrato sempre grande affetto nei riguardi del salernitano. Nonostante gli impegni con la juniores Enzo sarà anche al fianco della prima squadra dove milita Giuseppe Onda.

 

Il neo team manger della juniores stravede per il diciassettenne ed è sicuro che il giovane riuscirà ad arrivare ad altissimi livelli. Per ora l’obiettivo è disputare un campionato di prestigio con il Savoia e contribuire alle fortune della squadra di Torre Annunziata.

Loading...
Loading...