Loading...

Dieta, scoperto il recettore anti-abbuffate

0
625
Obesità Dieta Dimagrimento
Loading...
Loading...

Pietro Cottone e Valentina Sabino hanno condotto presso la Boston University una ricerca che ha messo in evidenza l’esistenza nel cervello di una sorta di freno che ci impedirebbe di mangiare troppo. In particolare i ricercatori hanno individuato un recettore TAAR1 presente sui neuroni della “corteccia prefrontale” che se attivato impedisce di  lasciarci andare alle abbuffate, che in occasione nelle feste comandate vedi Natale Capodanno e Pasqua rappresentano una abitudine piuttosto comune nel nostro paese. I ricercatori hanno spiegato che la «RO5256390» – sviluppata da una casa farmaceutica si è dimostrata un grado di porre un freno alle abbuffate compulsive. D’altronde si tratta di un comportamento che accomuna tanto gli obesi, tanto chi soffre di bulimia e di anoressia, alla base c’è un comportamento alimentare scorretto che se protratto può portare molti danni alla salute.

 

I ricercatori hanno osservato che negli animali affetti da binge eating il recettore TAAR1 è poco attivo ma  somministrando loro la molecola RO5256390 si riattiva questa sorta di filtro anti-abbuffate che fa sì che gli animali non cerchino più spasmodicamente il cibo. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Neuropsychopharmacology.

Loading...
Loading...