Loading...

Stefano Cucchi, il garante dei detenuti riapre il caso: “Fu picchiato prima di arrivare in Tribunale”

0
570
Stefano Cucchi, il garante dei detenuti riapre il caso:
Loading...
Loading...

Stefano Cucchi, il garante dei detenuti riapre il caso: "Fu picchiato prima di arrivare in Tribunale"

La sentenza del caso Cucchi, che ha assolto i medici e gli agenti penitenziari che lo hanno tenuto in cura dopo l’arresto, continua a far molto rumore. Pesanti come macigni le parole di Angiolo Marroni, garante dei detenuti del Lazio, che durante un convegno senza peli sulla lingua ha dichiarato: “Prima che Stefano Cucchi arrivasse in tribunale era già stato picchiato. Prima di arrivare a Regina Coeli, Cucchi è stato in custodia in tre caserme diverse. Ho sempre sostenuto che bisogna capire cosa sia successo prima che arrivasse a piazzale Clodio”.

Un caso quindi che continua a far parlare, anche perché ci sono troppe incongruenze e anacronismi in questa storia. Le parole di Marroni cozzano fortemente contro l’assoluzione del Tribunale d’Appello, che ha assolto anche i medici. Inizialmente infatti la Corte di Assise di Roma aveva assolto solo gli agenti penitenziari, mentre aveva condannato i medici per malnutrizione causando così la morte di Stefano Cucchi.

Poi ci ha pensato il Tribunale d’Appello a salvare capra e cavoli e con un colpo di spugna ha assolto tutte le persone coinvolte in questa bruttissima vicenda. Le parole di Marroni ovviamente non possono fare altro che dare forza ad Ilaria Cucchi, la sorella di Stefano, la quale ha avviato una sua battaglia legale e intende aprire una . Dopo l’esposto di Ilaria Cucchi la Procura di Roma ha aperto un nuovo fascicolo senza indagati né ipotesi di reato, ma è pronta a riesaminare il caso se dovessero emergere altri aspetti ed elementi.

 

Loading...
Loading...