Loading...

Assalto in villa: muore il proprietario, ferita la madre 94enne

0
Loading...
Loading...

rapina gioielliere Trieste

E’ accaduto a Trieste, dove una rapina è finita in tragedia. Alcuni operai di una ditta che si trovavano sul posto per eseguire dei lavori, hanno notato quel che in un primo momento è parso loro un manichino. In realtà si trattava del corpo esanime di Ado Carli, un gioielliere di 75 anni, riverso a terra nel giardino della sua villa in via del Refosco a Opicina. Stando a quanto è stato possibile ricostruire fino a questo momento, dei malviventi nella notte tra martedì 19 e mercoledì 20 dicembre si sarebbero introdotti nella villa di proprietà del gioielliere mentre l’anziana madre di 95 anni e la moglie dormivano. Quest’ultima che riposava al piano superiore non si sarebbe accorta di niente. L’uomo invece si trovava al piano terra per accudire la madre malata. E’ probabile che i malviventi siano entrati dal cancello principale della villa dopo averne forzato la rete metallica, quindi avrebbero picchiato in maniera brutale il gioielliere, che potrebbe anche essere morto per un malore successivo.

 

I rapinatori hanno messo a soqquadro l’abitazione per rubare preziosi e oggetti di valore, ma una volta scoperti dal proprietario hanno agito con brutalità e ferocia. Insomma gli inquirenti indagano per dare risposta ai numerosi interrogativi lasciati ancora aperti.

Loading...
Loading...