Loading...

Bonus Bebè 2018: requisiti per chiedere l’assegno

0
150
Neonato
Loading...
Loading...

Neonato

L’Inps con la circolare numero 50 del 19 marzo 2018 ha chiarito alcuni aspetti concernenti la richiesta dell’assegno di natalità, più noto come bonus bebè. IL bonus riguarda “ogni figlio nato o adottato dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2018 e, con riferimento a tali soggetti, è corrisposto fino al compimento del primo anno di età ovvero del primo anno di ingresso nel nucleo familiare a seguito dell’adozione”. Intanto sulla base dei valorio Isee familiare il bonus bebè prevede l’erogazione di un assegno pari a

  1. 960 euro l’anno (80 euro al mese per 12 mesi) per le famiglie con Isee superiore a 7.000 euro annui e non superiore a 25.000 euro annui;
  2. 1.920 euro l’anno (160 euro al mese per 12 mesi) per le famiglie con Isee non superiore a 7.000 euro annui.

Inoltre per presentare la domanda è necessario:

  1. essere cittadini italiano o dell’Unione europea;
  2. essere cittadino extracomunitario ma in possesso di regolare permesso di soggiorno;
  3. dimostrare la convivenza con il figlio.

Riguardo ai termini per la presentazione della domanda questa va presentata in via telematica una sola volta per ciascun figlio nato o adottato o in affido preadottivo nel periodo tra il 1° gennaio 2018 e il 31 dicembre 2018, entro 90 giorni dalla nascita oppure dalla data di ingresso del minore nel nucleo familiare. La domanda per la richiesa dell’assegno di natalità va presentata:

  1. direttamente sul sito Inps, www.inps.it. accedendo alla voce Servizi on line, e inserendo il proprio Pin Inps personale;
  2. chiamando il numero verde 803.164 (numero gratuito da rete fissa) o il numero 06 164 164 (numero per cellulari);
  3. attraverso Caf o patronati.
Loading...
Loading...