Loading...

Dieta per far invecchiare il cervello in salute: ecco qual è

0
Loading...
Loading...

Cervello memoria

Sebbene non esista un elisir in grado di mantenere in perfetta salute il cervello, molto si può dire che dipenda dai nostri stili di vita. In particolare seguendo un regime dietetico specifico possiamo aiutare il cervello a invecchiare bene e quindi a rimanere in salute il più a lungo possibile. Una ricerca condotta dall’Università di Sidney ha posto in evidenza che le diete a basso contenuto proteico e con un elevato contenuto di carboidrati danno degli effetti benefici per la salute del cervello simili a quelli che sono stati riscontrati nei regime dietetici fondati sulla restrizione calorica. I ricercatori sono giunti a questi risultati sottoponendo i topi a una dieta a base di carboidrati complessi derivati dall’amido e delle proteine della caseina del formaggio e del latte. I ricercatori hanno quindi valutato i risultati della dieta sull’ippocampo, un’area del cervello che presiede all’apprendimento e alla memoria. I test di memoria spaziale e mnemonici nei roditori hanno evidenziato dei miglioramenti anche se modesti. Così ha spiegato David Couteur: “L’ippocampo di solito è la prima parte del cervello a deteriorarsi con malattie neurodegenerative come l’Alzheimer. La dieta ricca di carboidrati e con poche proteine sembra promuovere salute e biologia dell’ippocampo nei topi, su alcune misure in misura ancora maggiore di quella ipocalorica“. L’autore principale dello studio Devin Wahl invece ha evidenziato che: “Al momento non ci sono trattamenti farmacologici efficaci per la demenza: possiamo rallentare questo tipo di malattie ma non possiamo fermarle, quindi è stimolante il fatto che stiamo iniziando a identificare diete che possono influenzare il modo in cui il cervello invecchia“.
Loading...
Loading...