Loading...

Fame nervosa: cosa mangiare

0
Loading...
Loading...

Fame nervosa cosa mangiare

La fame nervosa si manifesta con un impuslo incoercibile che ci porta a mangiare con incontenibile voracità anche fuori orario. In questi casi il cibo funge da surrogato, da riempitivo di ciò che non riusciamo a trovare in alcuni aspetti della nostra vita: affetto, gioia, sicurezza. Non va dimenticato infatti che i nostri stati d’animo posssono condizionare l’appetito. Si tratta quindi di una reazione sbagliata a emozioni negative oppure a stress, ansia, nervosismo che non riusciamo a trattare altrimenti. In questi casi quindi gli alimenti non servono a saziarci ma assumono un valore compensatorio.

Fame nervosa: quali cibi mangiare

In generale vanno evitati gli alimenti che contengono troppi grassi in quanto hanno un effetto negativo sia sul cervello che sulla secrezione della leptina, l’ormone che regola la fame. Da evitare anche gli snack troppo dolci e quelli salati perché danno dipendenza e quindi aumentano ancora di più il desiderio di altro cibo. Un altro errore consiste nel mangiare molto velocemente e trangugiare velocemente tutto ciò che capita sott’occhio. Il cibo invece va assaporato lentamente. In tal modo possiamo  sentire prima il senso di pienezza e quindi mangiare di meno.

Nello specifico questi sono gli alimenti che possono aiutarci a combattere la fame nervosa.

1) Cereali integrali: farina di avena oppure pane integrale. Si tratta di cibi che saziano. Inoltre mantengono costante il livello degli zuccheri nel sangue, impedendo che si alzi eccessivamente.

2) Latte caldo. Bere latte caldo la sera prima di andare a dormire vi aiuterà a prendere sonno, ed avrà anche un effetto rilassante. Questi effetti si devono al triptofano, un aminoacido essenziale che è precursore della serotonina, un neurotrasmettitore conosciuto per essere l’ormone del buon umore.

3) Frutta secca perché contiene grassi insaturi e vitamina E che ha importanti effetti antiossidanti. Sì alla frutta oleosa: mandorle, pistacchi, nocciole, arachidi e noci.

4) Spezie al posto del sale. Sostituire il sale con le spezie vi aiuterà a sentire meno la fame. Le spezie, grazie al contenuto di importanti sali minerali, quali calcio, manganese e potassio, non solo ci aiutano a saziarci prima, ma regolarizzano anche il metabolismo, ed hanno un effetto depurativo per l’organismo. Infine stimolano la diuresi. Vi consigliamo il  curry, pepe, peperoncino, paprica, zenzero e cannella.

Loading...
Loading...