Loading...

Si può perdere la verginità con gli assorbenti interni?

0
108
Donna assorbente interno verginità
Loading...
Loading...

Donna assorbente interno verginità

Soprattutto le adolescenti alle prese con le prime mestruazioni, non conoscendo ancora bene il loro corpo, sono portate a farsi delle convinzioni sbagliate. L’inserimento di un “corpo estraneo” può portare ad avere paure destituite da ogni tipo di rapporto con la realtà delle cose. Una di queste è la credenza secondo cui l’uso degli assorbenti interni porterebbe a perdere la verginità. In realtà non si tratta altro che di un falso mito. In questo articolo vi spieghiamo perché.

In primo luogo va precisato che il tampone non può considerarsi in alcun senso equivalente alla penetrazione che si ha col rapporto sessuale. Il tampone infatti è esponenzialmente più piccolo rispetto all’organo genitale maschile. Inoltre l’imene non è una membrana del tutto chiusa, bensì presenta una piccola apertura attraverso cui passa anche il sangue mestruale. Ed è proprio in corrispondenza di questa apertura che si posiziona il tampone. In definitiva, anche se si è ancora vergini, non esiste quindi alcuna controindicazione all’uso degli assorbenti interni. Naturalmente inserire il tampone richiede la massima igiene per evitare il pericolo di infezioni.

Gli assorbenti interni presentano molti vantaggi rispetto a quelli esterni: sono piccoli e semplici da applicare. Inoltre si possono indossare anche con indumenti quali tanga, bikini, brasiliane. Da considerare anche che non lasciano nessun segno sotto i vestiti e garantiscono l‘assorbimento’ per molte ore.

Loading...
Loading...