Loading...

Aereo, panico a bordo: minaccia di morte i passeggeri poi muore di infarto

0
33
mamma ho perso l'aereo
Loading...
Loading...

mamma ho perso l'aereo

E’ accaduto sabato scorso su un volo Red Wings che partito da Mosca era diretto a Simferopol, la capitale dell’annessa Crimea, una nota località turistica  del Mar Nero.

Un passeggero a un certo punto ha cominciato a sbraitare minacciando di uccidere tutti i presenti. Qualcuno a bordo, testimone della scena, ha ripreso tutto. Stando a quanto si aprende l’uomo, un russo di 56 anni, ha utilizzato dapprima un cellulare con cui ha colpito ripetutamente un altro passeggero sulla testa, poi ha minacciato di uccidere tutti gli altri e avrebbe perfino tentato di strangolare una donna.

Nel video, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, si sente chiaramente l’uomo che minaccia di morte i passeggeri del volo. I presenti aiutati dal personale di bordo sono riusciti a legarlo a una sedia. Mentre si trovava legato alla poltrona è stato colto da un arresto cardiaco. Il capitano decidendo di tornare, ha chiesto un atterraggio di emergenza a Mosca Domodedovo da dove il velivolo era partito.

La polizia e l’ambulanza attendevano l’aereomobile sulla pista. Per l’uomo non c’è stato nulla da fare: è stato dichiarato morto pochi minuti dopo. Stando a rapporti non confermati, pare che l’aggressore presentava una lesione alla testa procuratasi durante la colluttazione. “I paramedici arrivati ​​all’aereo hanno iniziato a fornire assistenza medica, ma l’uomo è morto per insufficienza cardiaca acuta“, ha dichiarato Svetlana Petrenko in una nota rilasciata dal comitato investigativo russo. È in corso un’indagine formale sull’incidente.

Loading...
Loading...