Loading...

Non dorme da 40 anni: la verità sull’uomo insonne

0
Loading...
Loading...

Uomo che non dorme mai

Thai Ngoc è un contadino vietnamita che non dorme dal lontano 1973. A quell’epoca aveva 31 anni. In quell’anno fu colpito da una strana febbre a seguito della quale è iniziata la sua vita senza sonno.

L’uomo lavora vicino ai campi del villaggio di Quang Nam, dove trasporta sacchi del peso di circa 50 chili. Si è quindi sottoposto a tutte le visite mediche del caso, da cui non è emerso nulla di anomalo ed anzi l’uomo gode di ottima salute. In realtà da alcune analisi eseguite nel 2006 una piccola anomalia è emersa: l’emisfero destro appare più voluminoso del sinistro, sebbene non di molto.

Ma in realtà il mistero di quest’uomo può spiegarsi abbastanza semplicemente: i micro-riposi. Questi micro-riposi dell’ordine di pochi secondi lo tengono in vita. Di queste pause così rapide e leggere probabilmente il signor Thai Ngoc neanche se ne accorge, ma sono fondamentali perché senza queste interruzioni della veglia, per quanto brevi, non potrebbe continuare a vivere. 

Chi dorme male va incontro a una serie di problemi sia da un punto di vista fisico che psicologico. in particolare il sonno, associato all’attività fisica e alla buona alimentazione, è uno dei principali alleati per una vita sana. Il miglior sonno comprende la contemporanea presenza di tre elementi: durata, profondità e continuità. Un sonno disturbato può incidere negativamente sullo standard della nostra vita.

Mancanza di sonno: i rischi per la salute

La mancanza di sonno può provocare problemi di memoria anche a livello permanente; aumenta il rischio diabete e obesità; rende meno attenti e concentrati sul lavoro e ciò potrebbe provocare incidenti; in età giovane un sonno disturbato può alterare negativamente le capacità di apprendimento dei ragazzi; la mancanza di sonno può causare malattie quali ansia e depressione.

Loading...
Loading...