Loading...

Covid non esiste: negazionista organizza festa: si ammalano tutti e muore la suocera

0
Loading...
Loading...

Coronavirus prevenire contagio

La storia di cui ci accingiamo a darvi conto arriva dagli Stati Uniti: un 43 texano Tony Green ha raccontato la vicenda di cui suo malgrado è stato protagonista al quotidiano ‘Dallas Voice’, sostenitore del presidente Donald Trump. L’uomo era convinto che la pandemia fosse solo strategia messa in atto da parte dei democratici per mettere in cattiva luce Trump. Stando a quanto si apprende, il 13 giugno scorso ha organizzato una festa col compagno e le rispetive famiglie. Vi erano presenti anche le nonne e le sorelle Nei giorni successivi, compreso Green, sono tutti risultati positivi al coronavirus. Il 43ene è stato ricoverato in ospedale a causa di diffcoltà respiratorie, la suocera è deceduta in ospedale il 1 luglio. Di fronte a questa tragedia l’uomo è mostrato affranto e distrutto dal rimorso: “Non potete immaginare quanto mi senta in colpa per aver ospitato il raduno che ha provocato tanta sofferenza. Non potete immagire quanto mi senta in colpa per essere stato un negazionista e per aver preso in giro quelli che indossavano le maschere e rispettavano il distanziamento sociale”.

Infine ha concluso: “A coloro che negano l’esistenza del virus voglio dire che il coronavirus è reale ed estremamente contagioso, e che puoi passarlo ai tuoi amici, famigliari, colleghi e vicini prima di scoprire di essere malato”

Loading...
Loading...