Loading...

Donna si difende da un tentativo di scippo e mette in fuga un uomo picchiandolo (VIDEO)

0
23
Donna lotta arti marziali
Loading...
Loading...

Donna lotta arti marziali

Donna picchia e mette in fuga un uomo, il video diventa virale. Quante botte, ha scelto la donna sbagliata. Violenta lite tra un uomo e una donna nel primo pomeriggio di lunedì a Livorno in strada, sugli Scali d’Azeglio. Improvvisamente tra i due è scoppiato un diverbio e in pochi secondi dalle parole i due sono passati alle vie di fatto. L’uomo nelle prime immagini visibili ha in mano una borsa e la donna sembra che la voglia riprendere.

Dopo una specie di tira e molla iniziale, l’uomo sembrerebbe non voler lasciare la borsa e dopo qualche spinta, la donna colpisce con dei pugni micidiali l’uomo alla testa mentre cerca di scappare con la borsa. La donna ha reagito con rabbia e ha iniziato a colpire l’uomo. Prima lo ha spinto contro il cofano di un’auto parcheggiata sugli stalli blu. Poi lui ha provato a reagire, ma la donna dall’aspetto atletico, non gli ha lasciato il tempo di fare contromosse e ha proseguito a colpirlo con calci e pugni mentre la gente passava senza fermarsi e tantomeno provava a dividere i due. Qualcuno però ha ripreso la colluttazione con il telefono e ha diffuso il filmato sui social. Il filmato è diventato virale a quel punto. A giudicare dalle immagini l’uomo ha avuto la peggio.

Tanti sui social hanno commentato l’episodio di violenza. E in tanti si chiedono se la donna abbia reagito a un tentativo di scippo da parte dell’uomo. Ma c’è anche chi si sofferma sul fatto che nessuno abbia fatto nulla per fermare la violenza. In effetti dalle immagini è proprio così, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”. Solo un uomo in scooter ha accostato per tentare di dividere i due. Ma a parte lui, non è intervenuto nessun altro. Nelle ultime ore circola la voce sui social che la donna è una marescialla degli incursori dell’esercito, Col Moschin, che si difende da un tentativo di scippo:

Loading...
Loading...