Loading...

Infedeltà e tradimenti: donne più sensibili a quelli platonici, gli uomini a quelli fisici

0
551
Matrimonio wedding planner turismo
Loading...
Loading...

Matrimonio

Sull’infedeltà e i tradimenti si dibatte da sempre: rappresentano uno degli aspetti non meno conflittuali della guerra tra i sessi, se vogliamo definire così le differenze tra uomini e donne quando vengono in conflitto. Su questo argomento è stato condotto uno studio anche da parte degli psicologi della Chapman University che hanno coinvolto circa 64mila americani, per valutare la differente percezione del tradimento nei due sessi.

In sostanza dallo studio emerge che mentre nell’uomo non ha alcun peso il tradimento mentale, l’importante è che la propria compagna non lo tradisca fisicamente con un altro, viceversa per le donne assume grande rilevanza il tradimento emotivo.

Stando a quanto riportato dalla rivista Archives of Sexual Behavior il sondaggio si è svolto su un totale di 63.894 persone fra 18 e 65 anni. L’età media era comunque abbastanza bassa, all’incirca sui 30 anni. In pratica gli uomini eterosessuali la prendono male se sono traditi fisicamente dalla compagna (54% vs 35%), mentre li tange poco l’infedeltà emotiva delle donne (46% degli uomini con tro il 65% delle donne).

In sostanza a detta degli studiosi questa diversità di atteggiamento negli uomini e donne avrebbe una spiegazione biologica in quanto mentre l’uomo è sempe incerto riguardo alla paternità, attanagliato com’è dal dubbio che possa crescere figli non suoi, le donne si sentono invece minacciate dal tradimento emotivo in quanto sono per così dire le custodi, le vestali dell’affettività nel rapporto.

Loading...
Loading...