Loading...

Gianmarco Pozzecco show, viene espulso e si strappa la camicia durante Varese-Milano [VIDEO]

0
519
Loading...
Loading...

Gianmarco Pozzecco show, viene espulso e si strappa la camicia durante Varese-Milano [VIDEO]

Gianmarco Pozzecco negli anni ’90 e 2000 è stato uno dei giocatori più eccentrici e talentuosi che hanno calcato i parquet di basket della serie A italiana. Ha infiammato ogni partita con le sue giocate decisamente bizzarre e anche oltre le righe, tanto da meritarsi il soprannome di “Mosca Atomica”. Dopo aver appeso le scarpette al chiodo, si è lanciato nell’avventura di allenatore. Quest’anno è il coach della Openjobsmetis Varese, che nell’ultima giornata era impegnata nell’infuocato derby contro Milano.

Il sangue del Poz ribolliva ancora di più rispetto al solito, e sul parquet varesino ha dato vita ad un vero e proprio show che è sfociato in uno spogliarello fuori programma. Alla fine del primo tempo Pozzecco viene espulso per proteste, dopo che alla sua squadra è stato chiamato un secondo fallo tecnico per le sue intemperanze.

Pozzecco diventa come il toro quando vede rosso. Prima di uscire di scena arringa il pubblico, e poi in un eccesso di rabbia e preso dal furore agonistico si strappa la camicia, provocando un vero e proprio terremoto sugli spalti. Giocatori e dirigenti provano a calmarlo, senza grande fortuna. Alla fine del match, per la cronaca vinto da Milano, il novello “Hulk” non ha voluto gettare benzina sul fuoco anzi è apparso stranamente mansueto: “Non è politicamente corretto quello che ho fatto, ma lo rifarei perché fa parte di me. Ho sempre avuto un buon rapporto con gli arbitri e continuo ad averlo. Da parte nostra ci deve essere collaborazione”.

VARESE-MILANO: LO SHOW DI POZZECCO CHE SI STRAPPA LA CAMICIA

Loading...
Loading...