Loading...

Colesterolo, dieta: gli alimenti che lo tengono a bada

0
Loading...
Loading...

Fagioli dieta

L’alimentazione può darci un aiuto importante per tenere sotto controllo il colesterolo, più precisamente la frazione di colesterolo cattivo, ovvero LDL. Per farlo non solo è utile ridurre gli alimenti che ne sono maggiormemte ricchi, ma è possibile ridurlo consumando alimenti che hanno proprio la proprietà di ridurre le concentrazioni del colesterolo LDL.

Stando a uno studio canadese, che ha passato in rassegna 26 ricerche precedenti, i fagioli ci aiuterebbero a diminuire il colesterolo “cattivo”. Precisamente i ricercatori hanno osservato che 130 grammi di legumi al giorno sarebbero in grado di ridurre del 5% il colesterolo LDL, il che farebbe diminuire del 5,6% il rischio cardiovascolare complessivo.

Le abitudini alimentari degli italiani non sembrano andare però in questo senso: i ceci e i fagioli nonostante siano legumi di facile reperibilità e dal costo contenuto, vengono consumati molto meno rispetto alla porzione quotidiana raccomandata, si tende invece a prediligere la carne. Per gli esperti basterebbe sostituire le tre porzioni di carne con i legumi per coprire il fabbisogno settimanale che ci assicurano i fagioli.

I fagioli d’altronde rappresentano una buona fonte di proteine e in una dieta equilibrata non dovrebbero ma mancare. Alcuni però lamentano dei disturbi gastrointestinali nel consumare fagioli (flatulenze), ma gli esperti rassicurano perché una porzione al giorno di legumi non può fare che bene alla nostra salute.

Per chi non è abituato a consumarli potrebbe abituarsi introducendoli gradatamente nel proprio regime alimentare in modo da non avere problemi all’intestino. Lo studio è stato pubblicato sul Canadian Medical Association Journal.

Loading...
Loading...