Loading...

Superlega: Uefa sospende procedimenti su Juve Real Madrid e Barcellona

0
28
Champions League sorteggi ottavi
Loading...
Loading...

Champions League sorteggi ottavi

Il progetto SuperLega difficilmente avrà un seguito, almeno per il momento. Stando a quanto si apprende, L’Uefa ha ufficialmente sospeso il procedimento sanzionatorio contro Juventus, Real Madrid e Barcellona per il progetto Superlega. In particolare così rende noto l’Uefa: “A seguito dell’apertura di un procedimento disciplinare contro FC Barcelona, Juventus FC e Real Madrid CF per una potenziale violazione del quadro normativo UEFA in relazione al progetto della cosiddetta “Superlega”, la Commissione di Appello UEFA ha deciso di sospendere il procedimento fino a nuovo avviso”. Per tirare le fila del discorso, dobbiamo tornare al 25 maggio scorso quando la federcalcio continentale aveva messo nero su bianco che: “A seguito di un’indagine condotta dagli ispettori Ethics e Disciplinary della UEFA in relazione al cosiddetto progetto “Superlega”, è stato avviato un procedimento disciplinare contro Real Madrid CF, FC Barcelona e Juventus FC per una potenziale violazione del quadro giuridico della UEFA”.

Pochi giorni fa inoltre sia l’Uefa che la Fifa sono state destinatarie di una notifica ufficiale spedita da parte del Ministero di Giustizia svizzero che impedirebbe di irrogare sanzioni ai massimi organi calcistici contro i club “separatisti”. In realtà sulla questione e quindi sul lancio del progetto di una Superlega si era già espresso lo scorso 20 aprile un tribunale di Madrid che in sostanza proibiva a Uefa e Fifa di fermare lo sviluppo della stessa.

Almeno per il momento però l’ipotesi più plausibile è che tutti e tre i club, quindi Juve Real Madrid e Barcellona nonostante non si siano ancora ritirati almeno formalmente dalla Superlega, parteciperanno alla prossima edizione della Champions League a dispetto del fatto che ricorrerebbero da parte della Uefa gli estremi per una squalifica.

Le squadre inglesi, ovvero Arsenal, Manchester City, United, Tottenham, Chelsea e Liverpool, che per prima hanno abbondonato la Superlega sono state multate dalla Premier League. In particolare così si legge sul sito ufficiale della Premier League: “I club  hanno concordato di dare un contributo di 22 milioni di sterline, che saranno utilizzati per il bene del calcio, inclusi nuovi investimenti a sostegno dei tifosi, del calcio di base e dei programmi comunitari”.

Loading...
Loading...