Loading...

Saldi invernali 2015, gli outlet e la moda low cost i settori preferiti

0
1087
Saldi invernali 2017, gli outlet e la moda low cost i settori preferiti
Loading...
Loading...

Saldi invernali 2015, gli outlet e la moda low cost i settori preferiti

Sono partiti i saldi invernali in tutta Italia. Dal 3 gennaio Campania e Basilicata hanno fatto da apripista ai saldi che ci saranno in ogni regione italiana. Al momento i risultati sono piuttosto ondivaghi. C’è molta gente in strada che si ferma alle vetrine, ma più per curiosare che per comprare in effetti. Dai primi bilanci sembra che gli italiani siano attratti soprattutto dai prodotti outlet e della moda low cost. E considerando il grave momento di difficoltà che stanno vivendo molte famiglie non è difficile intuire il perché.

Presso gli outlet, dove si possono acquistare prodotti di marca a basso costo, è stato registrato un aumento delle affluenze del 15%. Presi d’assalto anche i prodotti della moda low cost, perché all’italiano piace vestire con gusto anche in un periodo di crisi. E allora vanno bene anche prodotti di moda anche se non di primissima fascia. Le marche griffate invece interessano soprattutto ai turisti stranieri.

Da una parte Federmoda si dice mediamente soddisfatta per l’andamento dei saldi invernali, con un discreto interesse mostrato dalle persone. Il Codacons invece si dice piuttosto pessimista, considerando il calo di vendite registrato nel centro delle città ma soprattutto nelle periferie. Adusbef e Federconsumatori hanno stimato che solo il 36% delle famiglie farà acquisti, con una spesa media di 179,4 euro a famiglia, il 5% in meno rispetto all’anno scorso.

Loading...
Loading...