Loading...

L’Orsetta Morena restituita al suo habitat naturale: torna nei boschi

0
543
Orsetta Morena
Loading...
Loading...

Orsetta Morena

L’orsetta Morena ritorna in libertà nel suo ambiente naturale, ovvero nei boschi. E’ stata trovata il 22 maggio scorso, a Villavallelonga (L’Aquila) senza la madre e quindi destinata a morte certa. Quando è stata ritrovata aveva appena tre mesi e pesava solo tre chilogrammi. In questi lunghi sette mesi a prendersene cura sono stati gli addetti del Parco, la biologa Roberta Latini in primis e Guido Criolsono che hanno fatto in modo che la reintroduzione nel suo ambiente potesse avvenire nel modo meno traumatico possibile. In tal senso esaminati i pro e i contro lo staff del servizio scientifico e veterinario del Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise (Pnalm) ha deciso quindi di rilasciarla in libertà. L’orsetta in questi mesi è arrivata a pesare 40 chilogrammi e dopo la nevicata di novembre ha preso ad alimentarsi di meno e a rifugiarsi sempre più spesso in tana, segno che il suo metabolismo sta iniziando a prepararsi al letargo invernale. Così ha spiegato il direttore del Parco, Dario Febbo: “Con lo stesso presupposto con cui abbiamo prelevato Morena a fine maggio, ovvero dare una chance di sopravvivenza a una femmina di Orso bruno marsicano, ora l’abbiamo restituita alla Natura. La scelta del tempo e del sito di rilascio dipendevano soprattutto dal peso e dai comportamenti; non si voleva che la vista dei custodi, quasi quotidiana, potesse determinare abituazione“.

 

Morena in ogni caso continuerà ad essere seguita con un radio collare satellitare per controllare che si possa riambientare nel migliore dei modi.

Loading...
Loading...