Loading...

Postumi sbornia, 10 rimedi folli per farla passare

0
Loading...
Loading...

Postumi sbornia alcol

Se sei stato a una festa o semplicemente in giro con gli amici, non c’è niente di peggio che fare i conti con i postumi di una sbornia il giorno successivo. Sebbene non ci siano modi scientificamente provati per curare una sbornia, ci sono molti rimedi che aiutano e questi possono variare notevolmente in tutto il mondo. Nel corso della storia i postumi di una sbornia esistono da tanto tempo quanto l’alcol, quindi cosa fanno le persone per aiutare a curare questa sofferenza indesiderata? Ecco 10 modi folli da tutto il mondo per curare i postumi di una sbornia.

È abbastanza comune nella maggior parte delle culture curare i postumi di una sbornia con una bevanda “pelo di cane”. Il detto significa bere una bevanda alcolica la mattina dopo una serata fuori, o prima che la sbornia inizi. In danese hanno una loro parola, “Reparations Bajer”, che significa “birra di riparazione”. La teoria è che bere un altro drink ti farà sentire meglio, e anche se potresti sentirti un po ‘meglio, in realtà stai solo prolungando i postumi di una sbornia. Un esempio di bevanda per capelli del tipo di cane può essere visto nella cultura namibiana. La loro cura per i postumi di una sbornia si chiama latte di bufala. Sebbene in realtà non contenga latte di bufala, si ritiene che il mix ti salverà dai postumi di una sbornia. Tradizionalmente è un cocktail di panna rappresa (crema densa di latte vaccino), rum scuro, rum speziato e liquore alla panna. La teoria è che la crema ti aiuterà a calmare lo stomaco e l’alcol ti farà passare il resto della giornata.

Potresti pensare che questo suona totalmente disgustoso e devi essere pazzo a voler provare uno dei due dopo una sbornia, ma in Mongolia è la cura per la sbornia. Dopo una notte pesante di bevute, è comune nella cultura mongola curare i postumi di una sbornia con un bicchiere di succo di pomodoro, sormontato da un occhio di pecora in salamoia. Si dice però che il succo di pomodoro sia la vera cura qui e l’occhio è più per la decorazione in quanto non ci sono prove che suggeriscano che un occhio in salamoia potrebbe essere la risposta. Un’altra cura legata agli animali è il corno di un rinoceronte. Purtroppo in Vietnam, si ritiene che un corno di rinoceronte immerso nell’acqua sia la migliore cura per i postumi di una sbornia e presumibilmente possa persino curare il cancro. Non ci sono prove concrete che suggeriscano che questo sia vero e questa non è la tua cura quotidiana, poiché un corno potrebbe vendere fino a 300.000 dollari.

Molte persone credono che il cibo in salamoia e persino il succo di sottaceto cureranno i postumi di una sbornia. I prodotti fermentati trasportano sostanze nutritive e sali necessari per riportare il corpo a un livello sano. È abbastanza comune nelle culture che qualcosa in salamoia aiuterà i postumi di una sbornia. In Giappone si mangia l’umeboshi (che è una prugna sottaceto). A causa della sua amarezza viene spesso messo in un tè verde per aiutare a ingerirlo. In Polonia è comune bere solo il succo di sottaceti. Spesso i sottaceti agiscono come un inseguitore della vodka, quindi dopo una notte pesante ti rimane un barattolo pieno di succo di sottaceto, pronto per essere scolato non appena ti svegli. La delizia della sbornia in salamoia tedesca consiste in un’aringa in salamoia, che viene poi avvolta attorno a cipolle sottaceto e cetriolo. Hanno anche una parola per questa delizia da sbornia che è katerfrühstück. A volte arriverà con una birra sul lato. È scientificamente provato che tutto ciò che contiene alti livelli di sale aiuterà perché l’alcol può causare disidratazione e gli elettroliti nel tuo corpo devono essere ripristinati.

Potresti sentirti fragile quando hai una sbornia e il pensiero del movimento è scoraggiante, ma in alcuni paesi questa è la cura suggerita. Devi solo sudare. In Russia trascorrere un pomeriggio in sauna è la cura migliore per i postumi di una sbornia.

Anche se aiuta a sbarazzarsi di tossine e impurità, potrebbe portare a una grave disidratazione che non è una buona idea quando il tuo corpo è molto probabilmente disidratato da troppo alcol. Quindi devi ricordarti di bere molta acqua durante la sauna. Gli irlandesi suggeriscono di andare a correre per sudare questo è simile al processo di pensiero dei russi, ma richiede molto più lavoro!

Ora questo non è in realtà latte di tigre, è solo il nome usato dai peruviani per descrivere la loro bevanda da sbornia. Il nome non potrebbe essere meno rilevante, poiché la bevanda è a base di pesce crudo. Il limone, il succo infuso di pesce che è avanzato dalla preparazione del ceviche, è usato come base per questa potente cura per i postumi di una sbornia. Questo è il liquido noto come latte di tigre o Leche de Tigre in peruviano, e a volte troverai del pesce crudo aggiunto per guarnire.

Anche se il pensiero potrebbe farti sentire male, apparentemente mangiare gli intestini di un animale può liberarti dei postumi di una sbornia. Questa è una teoria tradizionale in molte culture e può essere servita in molte forme. In Turchia il Kokorec, a base di intestino di agnello, è una cura locale preferita per la sbornia. L’intestino di agnello viene arrotolato con spezie al curry in una forma simile a una salsiccia e grigliato. Si trova più comunemente a Istanbul. Se sei mai stato in Messico e hai mangiato troppi tipi di tequila, allora ti saresti imbattuto in Menudo. Menudo è una cura locale per i postumi di una sbornia spiacevole, prodotta dallo stomaco di una mucca. La trippa in umido viene lessata insieme alle spezie in un brodo di peperoncino.

Nelle Filippine questa è una cura popolare per i postumi di una sbornia, insieme ad altri rimedi come le zuppe. Il balut è un comune piatto di cibo da strada, che è tipicamente un uovo di anatra bollito che ha un embrione di uccello in via di sviluppo all’interno. L’uovo fecondato viene solitamente incubato per circa 14-20 giorni a seconda della regione e viene quindi bollito

 In Sud Africa una cura comune per i postumi di una sbornia è un’omelette, ma non una qualsiasi frittata, in particolare una frittata di uova di struzzo. Le proteine ​​sono una delle migliori cure per i postumi di una sbornia in quanto aiutano il corpo ad avere la forza di guarire, quindi perché non avere una delle uova più grandi della Terra. Un uovo di struzzo equivale a mangiare circa 24 uova di gallina normali! Questo potrebbe sembrare molto, visto che pesa circa 3,3 libbre (1,5 kg) e hai la sfida di trovare una padella abbastanza grande da contenere tutto, ma i sudafricani affermano che è la cura migliore.
L’uovo sarà consumato intero, con sale o peperoncino ed è un’alta fonte di proteine ​​e calcio. Si dice che se mangi uno di questi quando hai i postumi di una sbornia, sarai curato e in teoria l’aumento di proteine ​​e calcio aiuterà il tuo corpo a riprendersi. Questa potrebbe essere una cura per i postumi di una sbornia, ma il pensiero di mangiarla potrebbe non aiutarti a mantenerla bassa!

In qualche modo è vero, noi, come le piante, abbiamo bisogno della luce solare per le vitamine, abbiamo bisogno di acqua per sopravvivere e talvolta un po ‘di clorofilla può aiutare anche noi umani. Questo potrebbe sembrare totalmente folle, ma la clorofilla, il pigmento che si trova nelle piante per aiutarle ad assorbire l’energia dal sole, noto anche come processo di fotosintesi, può curare i postumi di una sbornia. Potresti chiederti come possiamo trovare la clorofilla, ma esiste una versione sintetica chiamata clorofillina, che ora viene trasformata in capsule per aiutare con problemi di stitichezza e gas. Quindi, assumendo uno o due integratori con i postumi di una sbornia, potresti curarti dall’interno. Un’alternativa a questo è il cardo mariano, un trattamento naturale utilizzato per i problemi al fegato, quindi se ne hai un po’ quando sei in postumi di una sbornia, potresti aiutare il tuo fegato a eliminare tutte le tossine dal consumo di alcol della scorsa notte.

Questo è forse il metodo più pazzo di sempre per curare i postumi di una sbornia, ma ad Haiti si ritiene che il vudù possa aiutare. La tradizione di curare una sbornia è semplicemente punire la bottiglia che ti ha causato il dolore.

Alcuni haitiani credono che infilare 13 spilli nel tappo della bottiglia che ti ha causato i postumi di una sbornia ti allevierà dal dolore. Non ci sono prove scientifiche che ne attestino l’efficacia, ma potrebbe sembrare più allettante che mangiare gli occhi di pecora o il pesce crudo! In conclusione sebbene non ci siano metodi scientificamente provati per curare i postumi di una sbornia, ci sono sicuramente molte idee su cosa potrebbe aiutare. I metodi per curare i postumi di una sbornia derivano dall’esperienza, dalla cultura e dal mito e continueranno ad evolversi mentre continuiamo a bere. Ci sono molti modi per evitare di avere i postumi di una sbornia, il più riuscito è non bere affatto. La cura di una sbornia è diversa da persona a persona e dipende da cosa hai bevuto la sera prima, ma il ripristino di liquidi ed elettroliti ti aiuterà nel tuo cammino. Infine, il modo migliore per evitare i postumi di una sbornia è bere in modo responsabile.

Loading...
Loading...